Cosa sono i fili di trazione

Questi fili sono realizzati in un polimero composto da lattide e caprolattone, materiale ben noto in altre branche della chirurgia. A differenza dei fili biorivitalizzanti, sono provvisti di piccole proiezioni che si irradiano a partire dal centro della sutura, in forma di uncini, che una volta inseriti si “ancorano ai tessuti” esercitando un forte trazione andando a rimodellare le curve ed i contorni del viso

I fili vengono completamente riassorbiti in 12-15 mesi, mentre l’effetto liftante, si protrarrebbe fino a 30-36 mesi.

Come si svolge il trattamento

I fili di trazione vengono inseriti secondo modalità opportune con sottilissimi aghi di 0,5mm, infatti, dopo una lieve anestesia locale si procede con l’esecuzione di un foro d’entrata attraverso un piccolo ago che farà da guida al filo di trazione, che una volta posizionato in sede viene tirato  per ottenere il massimo effetto di trazione oltre che innescare  la produzione di collagene endogeno (prodotto dal proprio organismo), stimolando così il ringiovanimento cutaneo e aumentando l’elasticità cutanea.

I fili di trazione al viso sono molto efficaci, il risultato è visibile nell’immediato e si completa nell’arco di 15/20 giorni.

Come prepararsi alla visita

Non necessita di alcuna preparazione specifica, la procedura risulta indolore applicando una piccola quantità di pomata anestetica.

 

Costo: 790€